Seconda sessione di addestramento per Innortifloris

Coltivazioni sempre più sostenibili: seconda sessione di addestramento per i partners progettuali di Innortifloris.

Due giorni di attività formative dirette ai partners progettuali di “Innortifloris” il progetto che attraverso un approccio multidisciplinare, intende trasferire e validare una serie di strumenti innovativi per la protezione integrata di piante coltivate di interesse sia ornamentale che orticolo al fine di ottenere prodotti a ridotto rischio tossicologico ed elevate caratteristiche organolettiche e salutistiche.

Prosegue dunque l’azione formativa già avviata lo scorso aprile nella sede dell’Azienda Trapani Piante. Il 29 e 30 giugno, alla presenza di operatori di settore, i docenti delle Università di Catania e Palermo hanno avuto modo di approfondire i temi dell’efficacia e della sostenibilità a livello aziendale dell’uso integrato di entomofagi e bioinsetticidi nella protezione di ibisco e dipladenia dai fitofagi.

Una parte della formazione avrà come obiettivo di familiarizzare con le risorse dei partner per la valorizzazione degli attributi immateriali dei prodotti sui mercati, ai principi dei sistemi di tracciabilità “dal campo alla tavola” ed ai sistemi di qualità certificata.

Innortifloris, progetto finanziato dalla Regione Siciliana in attuazione del Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale, mira a validare strumenti innovativi per la protezione integrata di piante ornamentali ed orticole per ottenere prodotti a ridotto rischio tossicologico ed elevate caratteristiche organolettiche e salutistiche.

Rechercher

Social